AVVISO IMPORTANTE

Fad LIVE! - l'evento andrà in onda il 5 Ottobre 2021 dalle ore 18.00
Consultare il programma sottostante per maggiori dettagli.
Si prega di iscriversi al Corso almeno 3-4 giorni prima.

È OBBLIGATORIA LA PARTECIPAZIONE ALLA DIRETTA PER ALMENO IL 90% DELLA DURATA AI FINI DEL CONSEGUIMENTO DEI CREDITI ECM E DELL'ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE (previa compilazione Test di Valutazione)

 

  • Con la sponsorizzazione non condizionante di

Presentazione

Alla luce della recentissima pandemia, affrontare il tema delle malattie respiratorie significa occuparsi di un fenomeno sempre più diffuso a livello globale.
Queste patologie rappresentano la seconda causa di morte a livello mondiale e la terza in Italia, pur rimanendo fortemente sotto diagnosticate e sottostimate: la BPCO nel 2020 è stata la terza causa di morte nel mondo.
Le patologie respiratorie si associano ad una marcata compromissione non solo del sistema respiratorio, ma cardiovascolare, metabolico, neoplastico e psico-cognitivo. La BPCO (Bronco Pneumopatia Cronica Ostruttiva), è una patologia a cui si arriva con una diagnosi tardiva e con una prognosi assai compromessa. Il costo globale di tale patologia, intesa come costo paziente e come costo sanitario è molto elevato.
La BPCO è una condizione patologica dell’apparato respiratorio caratterizzata da ostruzione delle vie aeree; la gestione di tale patologia deve essere integrata tra specialista e territorio, soprattutto in virtù di una diagnosi precoce. È obiettivo di tale incontro aiutare gli specialisti coinvolti a dialogare sia con i MMG prescrittori generici e primi identificatori dei sintomi respiratori, ma anche con le realtà territoriali che possono gestire i piani di monitoraggio.
Le nuove frontiere terapeutiche sfruttano device che permettono il controllo dei sintomi, distribuendo il farmaco in maniera costante e omogenea su tutto il polmone: questa distribuzione è funzione del mezzo di diluizione, della lipotimia delle molecole di farmaco e del tipo di erogazione del device. Si presentano numerose novità e le future evoluzioni per quanto riguarda la progettazione di tali strumenti.
Il principale strumento diagnostico per la Bpco è la spirometria, che permette di misurare la capacità polmonare residua. Il clinico ha però diversi parametri per valutare la funzionalità polmonare, scopo di questo incontro è comprendere le variazioni di tali parametri e le modifiche in funzione del quadro clinico del paziente.

Programma

Webinar 5 Ottobre 2021 dalle ore 18.00

Ore 18.00  Razionale ed obiettivi Federico Lavorini
Ore 18.10  Focus sulla spirometria e presa in carico del paziente Giovanni Boella
Ore 18.30  Le strategie per la gestione della progressione della BPCO Giovanni Michetti
Ore 18.50  La capacità inspiratoria: come correlare funzionalità polmonare e quadro clinico del paziente Paolo Tarsia
Ore 19.10  I devices in BPCO: l’importanza di una distribuzione omogenea in tutto il polmone Federico Lavorini
Ore 19.30  Discussione sui temi sopra trattati Federico Lavorini
Ore 20.00  Chiusura del webinar

Al termine del Webinar il discente avrà 72 ore di tempo per compilare i questionari di valutazione e di gradimento, entrambi indispensabili per l'ottenimento dei crediti ECM.

Informazioni

Obiettivo formativo

3 - Documentazione clinica. Percorsi clinico-assistenziali diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza - profili di cura

Mezzi tecnologici necessari

Per la fruizione e l'accesso al corso FAD saranno necessari un computer (Windows o Mac) dotato di connettività internet, di un browser di navigazione standard (Internet Explorer, Firefox, Chrome, Opera, Safari) e di un programma per l'apertura e la lettura dei file PDF (per esempio: Adobe Acrobat Reader).
Per la fruizione del Webinar in diretta sarà necessario installare il programma gratuito GoToWebinar, Potete effettuare il download del programma, e le relative istruzioni di installazione, a questa pagina.

Procedure di valutazione

Questionario (obbligatoriamente a risposta multipla e doppia randomizzazione)

Attenzione: la nuova normativa ministeriale in vigore dal 01/07/2019 prevede che:

  • numero massimo di tentativi a diposizione: 5
  • soglia di superamento: 75% delle risposte corrette

Responsabili

Responsabile scientifico

  • Prof. Federico Lavorini
    Prof. Ord. Malattie dell'Apparato Respiratorio - Dir. SOD Pneumologia e Fisiopatologia Toracopolmonare - AOU Careggi - Firenze
    Scarica il curriculum

Relatore

  • Dott. Giovanni Boella
    Medico di Medicina Generale - ASL Torino 1
  • Prof. Federico Lavorini
    Prof. Ord. Malattie dell'Apparato Respiratorio - Dir. SOD Pneumologia e Fisiopatologia Toracopolmonare - AOU Careggi - Firenze
    Scarica il curriculum
  • Dott. Giovanni Michetti
    Responsabile Servizio Pneumologia - Habilita Hospitals & Research - Poliambulatorio San Marco, Bergamo
  • Dott. Paolo Tarsia
    Dirigente Struttura Complessa Pneumologia - ASST Grande ospedale Metropolitano Niguarda - Milano
    Scarica il curriculum

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Malattie dell'apparato respiratorio
  • Medicina del lav. e sicurez. degli amb. di lav.
  • Medicina generale (Medici di famiglia)
leggi tutto leggi meno