• Con la sponsorizzazione non condizionante di

Presentazione

La colangite biliare primitiva (CBP) è una malattia epatica cronica su base autoimmune che colpisce più frequentemente le donne con più di 40 anni.
I dati epidemiologici suggeriscono che la prevalenza di questa patologia è di 28 casi su 100.000 con un’incidenza di 5,3 casi su 100.000 ogni anno.
I farmaci attualmente a disposizione per la cura della CBP risultano efficaci e in grado di rallentare la progressione della malattia ma, ad oggi, i tempi della diagnosi sono ancora eccessivamente lunghi.
Gli obiettivi principali del corso ECM, già oggetto del webinar live tenutosi l’11 dicembre 2020, sono quindi lo scambio di informazioni e conoscenza in campo diagnostico e terapeutico della CBP anche attraverso la discussione di esperienze di real-life ed inoltre discutere sull’opportunità di creare una rete Toscana CBP.

 

Programma

Introduzione e presentazione degli obiettivi formativi del corso S.Milani
Fisiopatologia dell’asse entero-epatico e patologie colestatiche M.Marzioni

 

Sessione I 
Moderatore: F.Marra

. Terapia di II, III linea e possibili associazioni nella gestione della malattia S.Brillanti
. Acido obeticolico: dati di efficacia e sicurezza a lungo termine B.Coco
. Stratificazione del rischio nella gestione del paziente con CBP C.Fiorini
. CBP e malattia celiaca: profili metabolomici a confronto A.Calabrò
. Discussione sulle tematiche della Sessione I 

 

Sessione II  
Moderatore: P.Forte

. Problematiche Cliniche 1: Fatigue M.R.Biagini
. Problematiche Cliniche 2: Trapianto S.Gitto
. Discussione sulle tematiche della Sessione II

 

Take home message e conclusioni S.Milani

Informazioni

Obiettivo formativo

3 - Documentazione clinica. Percorsi clinico-assistenziali diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza - profili di cura

Mezzi tecnologici necessari

Per la fruizione e l'accesso al corso FAD saranno necessari un computer (Windows o Mac) dotato di connettività internet, di un browser di navigazione standard (Internet Explorer, Firefox, Chrome, Opera, Safari) e di un programma per l'apertura e la lettura dei file PDF (per esempio: Adobe Acrobat Reader)

Procedure di valutazione

Questionario (obbligatoriamente a risposta multipla e doppia randomizzazione)

Attenzione: la nuova normativa ministeriale in vigore dal 01/07/2019 prevede che:

  • nei moduli formativi del corso è presente un tempo minimo di fruizione (visibile in alto a dx). Prima di tale lasso di tempo non è possibile passare al successivo step formativo (sia esso un questionario o un altro modulo formativo). Il timer viene attivato solo quando la finestra è attiva. Il tempo non viene calcolato quando si aprono altri programmi e/o finestre, oppure quando parte un salvaschermo
  • in caso il discente non superi il test di valutazione dovrà ripetere il percorso formativo dall'inizio
  • numero massimo di tentativi a diposizione: 5
  • soglia di superamento: 75% delle risposte corrette

Responsabili

Responsabile scientifico

  • Prof. Stefano Milani
    Professore Ordinario di Gastroenterologia. Università degli Studi di Firenze

Docente

  • Dott.ssa Maria Rosa Biagini
    Ricercatore gastroenterologia Università degli Studi di Firenze Osp. Careggi
  • Prof. Stefano Brillanti
    Professore associato di Gastroenterologia - Direttore U.O.S.A. Epatologia - Bologna
  • Prof. Antonio N Calabrò
    Prof. associato di Gastroenterologia - Dir. Scuola Specializzazione Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva Univ. di Firenze
  • Dott.ssa Barbara Coco
    Dirigente Medico - U.O. Epatologia Azienda Ospedaliero -Universitaria Pisana
  • Dott.ssa Cecilia Fiorini
    Ricercatrice nell’ambito delle Malattie Colestatiche e delle Vie Biliari e Autoimmuni del fegato, AOU Careggi-Firenze
  • Dott. Paolo Forte
    Responsabile ambulatori epatologici U.O. Gastroenterologia 2 AO Careggi-Firenze
  • Dott. Stefano Gitto
    Gastroenterologo - Firenze
  • Prof. Fabio Marra
    Professore Ordinario di Medicina Interna, Università degli Studi di Firenze
  • Dott. Marco Marzioni
    Dir. Medico Clinica di Gastroenterologia Università Politecnica delle Marche – AOU Ospedali Ospedali Riuniti - Ancona
  • Prof. Stefano Milani
    Professore Ordinario di Gastroenterologia. Università degli Studi di Firenze

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Anatomia patologica
  • Dermatologia e venereologia
  • Gastroenterologia
  • Medicina interna
leggi tutto leggi meno