AVVISO IMPORTANTE

Attenzione:

  • In caso il discente non superi il test di valutazione dovrà ripetere il percorso formativo dall'inizio
  • Soglia di superamento: 75% delle risposte corrette
  • Il corso e il conseguente test può essere seguito (prima) e compilato (successivamente) un massimo di 5 volte
  • Con la sponsorizzazione non condizionante di

Presentazione

Il 30% dei pazienti con diagnosi di Disturbo Depressivo Maggiore (MDD) non risponde agli antidepressivi (AD) tradizionali o non raggiunge una risposta clinica soddisfacente. Un secondo limite è legato alla estrinsecazione dell’effetto terapeutico: gli antidepressivi tradizionali richiedono infatti diverse settimane prima di raggiungere una risposta clinica completa.
Una nuova categoria di farmaci antidepressivi, genericamente indicati come Rapid-Acting Antidepressants (RAAs), sono in sviluppo e possono giocare un ruolo determinante nel rispondere ai due bisogni insoddisfatti sopracitati.
Tra i RAAs si distingue Esketamina, l’enantionero S della ketamina racemica, che si comporta come antagonista dei recettori NMDA del glutammato ed è in grado di determinare un incremento transitorio del rilascio del glutammato a livello sinaptico. Si ritiene che il ripristino della omeostasi glutamatergica, con conseguente aumento del segnale neurotrofico, possa contribuire al ripristino della funzione sinaptica nelle regioni cerebrali coinvolte nella regolazione di umore e di comportamento emotivo. Queste attività nel loro insieme potrebbero essere alla base della capacità di Esketamina (molecola recentemente sviluppata come farmaco in una forma di spray nasale) di migliorare significativamente i quadri di Depressione Maggiore Resistente, con un inizio della azione terapeutica sorprendentemente più veloce rispetto agli antidepressivi convenzionali. Il ripristino della funzione dopaminergica nelle regioni cerebrali coinvolti nei meccanismi di ricompensa e motivazione e la ridotta stimolazione di regioni cerebrali coinvolte nell’anedonia potrebbero contribuire alla rapidità di risposta.
In ragione della peculiare attività molecolare di strumenti farmacologici come Esketamina, potrebbe essere di grande utilità valutare in alcuni dei pazienti candidati a questo tipo di trattamento il livello di vulnerabilità all’azione gratificante legata alla stimolazione del sistema dopaminergico.
Scopo di questa FAD è duplice: da una parte, essa si prefigge di illustrare come i Rapid Acting Antidepressants - di cui Esketamina spray nasale è il capostipite - sono destinati a cambiare il paradigma di cura della Depressione Maggiore Resistente, non solo in termini di efficacia ma anche in termini di velocità di azione; dall’altra, la FAD si propone di consolidare la conoscenza di tecniche di valutazione della vulnerabilità ai comportamenti di abuso, che può essere utile applicare ad alcuni pazienti prima di iniziare il trattamento con questi nuovi strumenti di cura.

Programma

Depressione Maggiore: nuovi approcci terapeutici tra innovazione, opportunità e potenziali criticità

. Neurobiologia della Depressione Maggiore F.Nicoletti

. Depressione Maggiore:
  Psicopatologia, Unmet Needs e nuovi strumenti farmacologici.
  Focus su Esketamina Spray Nasale G.Martinotti

. Esketamina contro Ketamina:
  Specificità neuroadattative e tecniche di valutazione della vulnerabilità
  personale versus molecole psicoattive C.Leonardi

. Take Home Messages G.Martinotti

Responsabile Scientifico: Dott. Claudio Leonardi

Informazioni

Obiettivo formativo

3 - Documentazione clinica. Percorsi clinico-assistenziali diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza - profili di cura

Mezzi tecnologici necessari

Per la fruizione e l'accesso al corso FAD saranno necessari un computer (Windows o Mac) dotato di connettività internet, di un browser di navigazione standard (Internet Explorer, Firefox, Chrome, Opera, Safari) e di un programma per l'apertura e la lettura dei file PDF (per esempio: Adobe Acrobat Reader)

Procedure di valutazione

Questionario (obbligatoriamente a risposta multipla e doppia randomizzazione)

Attenzione: la nuova normativa ministeriale in vigore dal 01/07/2019 prevede che:

  • nei moduli formativi del corso è presente un tempo minimo di fruizione (visibile in alto a dx). Prima di tale lasso di tempo non è possibile passare al successivo step formativo (sia esso un questionario o un altro modulo formativo). Il timer viene attivato solo quando la finestra è attiva. Il tempo non viene calcolato quando si aprono altri programmi e/o finestre, oppure quando parte un salvaschermo
  • in caso il discente non superi il test di valutazione dovrà ripetere il percorso formativo dall'inizio
  • numero massimo di tentativi a diposizione: 5
  • soglia di superamento: 75% delle risposte corrette

Responsabili

Responsabile scientifico

Relatore

  • Claudio Leonardi
    Direttore Dipartimento Tutela delle Fragilità ASL RM2
    Scarica il curriculum
  • Giovanni Martinotti
    Medico Psichiatra, Ricercatore Università "G. d'Annunzio", Dipartimento di Neuroscienze, Imaging, Scienze Cliniche, Chieti.
  • Ferdinando Nicoletti
    Professore Ordinario Università La Sapienza - Roma

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Allergologia ed immunologia clinica
  • Anatomia patologica
  • Anestesia e rianimazione
  • Angiologia
  • Audiologia e foniatria
  • Biochimica clinica
  • Cardiochirurgia
  • Cardiologia
  • Chirurgia Generale
  • Chirurgia Maxillo-facciale
  • Chirurgia pediatrica
  • Chirurgia plastica e ricostruttiva
  • Chirurgia toracica
  • Chirurgia vascolare
  • Continuita assistenziale
  • Cure Palliative
  • Dermatologia e venereologia
  • Direzione medica di presidio ospedaliero
  • Ematologia
  • Endocrinologia
  • Epidemiologia
  • Farmacologia e tossicologia clinica
  • Gastroenterologia
  • Genetica medica
  • Geriatria
  • Ginecologia e ostetricia
  • Igiene degli alimenti e della nutrizione
  • Igiene, epidemiologia e sanita pubblica
  • Laboratorio di genetica medica
  • Malattie dell'apparato respiratorio
  • Malattie Infettive
  • Malattie metaboliche e diabetologia
  • Medicina aereonautica e spaziale
  • Medicina del lav. e sicurez. degli amb. di lav.
  • Medicina dello sport
  • Medicina di comunita'
  • Medicina e chirurgia di accettaz. e di urgenza
  • Medicina fisica e riabilitazione
  • Medicina generale (Medici di famiglia)
  • Medicina interna
  • Medicina legale
  • Medicina nucleare
  • Medicina subacquea e iperbarica
  • Medicina termale
  • Medicina trasfusionale
  • Microbiologia e virologia
  • Nefrologia
  • Neonatologia
  • Neurochirurgia
  • Neurofisiopatologia
  • Neurologia
  • Neuropsichiatria infantile
  • Neuroradiologia
  • Oftalmologia
  • Oncologia
  • Organizzazione dei servizi sanitari di base
  • Ortopedia e traumatologia
  • Otorinolaringoiatria
  • Patologia clinica
  • Pediatria
  • Pediatria (pediatri di libera scelta)
  • Psichiatria
  • Psicoterapia
  • Radiodiagnostica
  • Radioterapia
  • Reumatologia
  • Scienza dell'alimentazione e dietetica
  • Urologia

Biologo

  • Biologo

Psicologo

  • Psicologia
  • Psicoterapia

Assistente sanitario

  • Assistente sanitario

Educatore professionale

  • Educatore professionale

Infermiere

  • Infermiere

Tecnico della riabilitazione psichiatrica

  • Tecnico della riabilitazione psichiatrica
leggi tutto leggi meno