• Accreditato da
  • Con la sponsorizzazione non condizionante di

Presentazione

Le artriti infiammatorie croniche, quali l’artrite reumatoide (AR) e le spondiloartriti (SpA), comportano, se non precocemente riconosciute e trattate in modo adeguato, esiti altamente invalidanti, con un decadimento della qualità di vita, nonché una riduzione dell’aspettativa di vita dei soggetti affetti rispetto alla popolazione generale. La prognosi di tali patologie può però essere radicalmente modificata attraverso interventi mirati alla diagnosi precoce e al trattamento con farmaci adeguati sotto stretto monitoraggio. Le evidenze che si sono accumulate negli ultimi venti anni indicano infatti in maniera chiara che il riconoscimento dell’AR e delle SpA sin dalle loro fasi di esordio, e il trattamento tempestivo con farmaci modificanti la malattia, consentono di controllare in maniera efficace l’infiammazione, con conseguente inibizione del danno articolare e abbattimento delle comorbidità legate all’infiammazione stessa.
In questo modulo si porrà attenzione alle strategie di diagnosi precoce e di trattamento tempestivo mirato al raggiungimento di obiettivi terapeutici pre-determinati (treat-to-target) per la gestione ottimale dei pazienti con artrite cronica, che oggi possono aspirare ad una qualità di vita normale grazie al tempestivo ed adeguato controllo dell’infiammazione.

Programma

  • Modulo 1 - Artrite Reumatoide
    • Finestra di opportunità e pre-RA
    • Treat to target e tigh control
    • Early arthritis clinic
    • Early remission clinic
  • Modulo 2 - Spondiloartriti Sieronegative
    • Forme periferiche e assili
    • Lombalgia infiammatoria e spondilite non radiografica
    • Finestra di opportunità e treat to target

Informazioni

Obiettivo formativo

18 - Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere

Mezzi tecnologici necessari

Per la fruizione e l'accesso al corso FAD saranno necessari un computer (Windows o Mac) dotato di connettività internet, di un browser di navigazione standard (Internet Explorer, Firefox, Chrome, Opera, Safari) e di un programma per l'apertura e la lettura dei file PDF (per esempio: Adobe Acrobat Reader)

Procedure di valutazione

Questionario (obbligatoriamente a risposta multipla e doppia randomizzazione)

Attenzione: la nuova normativa ministeriale in vigore dal 01/07/2019 prevede che:

  • nei moduli formativi del corso è presente un tempo minimo di fruizione (visibile in alto a dx). Prima di tale lasso di tempo non è possibile passare al successivo step formativo (sia esso un questionario o un altro modulo formativo). Il timer viene attivato solo quando la finestra è attiva. Il tempo non viene calcolato quando si aprono altri programmi e/o finestre, oppure quando parte un salvaschermo
  • in caso il discente non superi il test di valutazione dovrà ripetere il percorso formativo dall'inizio
  • numero massimo di tentativi a diposizione: 5
  • soglia di superamento: 75% delle risposte corrette

Responsabili

Responsabile scientifico

  • Dott.ssa Serena Bugatti
    Divisione di Reumatologia - Policlinico San Matteo, Pavia. Resp. Scleroderma Clinic UO IRCSS San Raffaele - Milano
    Scarica il curriculum

Docente

  • Dott.ssa Serena Bugatti
    Divisione di Reumatologia - Policlinico San Matteo, Pavia. Resp. Scleroderma Clinic UO IRCSS San Raffaele - Milano
    Scarica il curriculum

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Reumatologia
leggi tutto leggi meno