• Accreditato da
  • Con la sponsorizzazione non condizionante di

Presentazione

Le connettiviti sono un gruppo eterogeneo di malattie autoimmuni che possono potenzialmente colpire ogni organo e apparato, spesso con importanti risvolti prognostici. La diagnosi precoce di una specifica connettivite è molto importante, dato che permette di poter stabilire quali siano le manifestazioni che possono con più facilità comparire nel corso del follow-up e programmare gli accertamenti periodici da eseguire, al fine di identificare al più presto il problema ed iniziare lo specifico trattamento. Considerando che nelle connettiviti le differenti manifestazioni cliniche possono comparire in momenti diversi della malattia e che i segni/sintomi iniziali sono talora lievi e non facilmente identificabili, la diagnosi precoce risulta complicata e non sempre di facile attuazione. Tra le varie connettiviti, la sclerosi sistemica (Ssc) è quella maggiormente studiata per quanto riguarda le manifestazioni iniziali e la possibilità di diagnosi precoce attraverso criteri validati che permettono di individuare pazienti con malattia iniziale definita “Very Early SSc”. Anche le miopatie infiammatorie idiopatiche e le condizioni autoimmuni ad esse correlate, incluse le forme in overlap con la Ssc, presentano eterogeneità temporale nella comparsa delle differenti manifestazioni e un impatto prognostico tale da giustificare procedure di diagnosi e trattamento precoci. Questo appare oggi praticabile sul piano clinico anche se al momento il percorso è meno codificato, almeno a livello di raccomandazioni internazionali, rispetto alla Ssc. In questo modulo si porrà attenzione ai segni e sintomi che permettono la diagnosi iniziale di Ssc e possono facilitare l’accertamento precoce delle miopatie infiammatorie idiopatiche e delle condizioni che ricadono nello spettro clinico di queste malattie.

Programma

  • Modulo 1 - Introduzione - L.Cavagna - Durata: 30 minuti
  • Modulo 2 - Sclerosi sistemica: classificazione e diagnosi - L.Cavagna - Durata: 30 minuti
  • Modulo 3 - Fenomeno di Raynaud e altre alterazioni digitali - L.Cavagna - Durata: 30 minuti
  • Modulo 4 - Capillaroscopia - L.Cavagna - Durata: 30 minuti
  • Modulo 5 - Enzimi muscolari, elettromiografia e biopsia muscolare - L.Cavagna - Durata: 30 minuti
  • Modulo 6 - Screening e principi di diagnostica differenziale delle pneumopatie interstiziali - L.Cavagna - Durata: 30 minuti

Informazioni

Obiettivo formativo

18 - Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere

Mezzi tecnologici necessari

Per la fruizione e l'accesso al corso FAD saranno necessari un computer (Windows o Mac) dotato di connettività internet, di un browser di navigazione standard (Internet Explorer, Firefox, Chrome, Opera, Safari) e di un programma per l'apertura e la lettura dei file PDF (per esempio: Adobe Acrobat Reader)

Procedure di valutazione

Questionario (obbligatoriamente a risposta multipla e doppia randomizzazione)

Attenzione: la nuova normativa ministeriale in vigore dal 01/07/2019 prevede che:

  • nei moduli formativi del corso è presente un tempo minimo di fruizione (visibile in alto a dx). Prima di tale lasso di tempo non è possibile passare al successivo step formativo (sia esso un questionario o un altro modulo formativo). Il timer viene attivato solo quando la finestra è attiva. Il tempo non viene calcolato quando si aprono altri programmi e/o finestre, oppure quando parte un salvaschermo
  • in caso il discente non superi il test di valutazione dovrà ripetere il percorso formativo dall'inizio
  • numero massimo di tentativi a diposizione: 5
  • soglia di superamento: 75% delle risposte corrette

Responsabili

Responsabile scientifico

  • Prof. Lorenzo Cavagna
    Ricercatore Universitario, Univ. degli Studi e Fondazione IRCCS Policlinico S. Matteo, Pavia, Resp. Ambulatorio Connettiviti
    Scarica il curriculum

Docente

  • Prof. Lorenzo Cavagna
    Ricercatore Universitario, Univ. degli Studi e Fondazione IRCCS Policlinico S. Matteo, Pavia, Resp. Ambulatorio Connettiviti
    Scarica il curriculum

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Reumatologia
leggi tutto leggi meno