Presentazione

Nel corso degli ultimi anni le conoscenze relative alle malattie reumatiche muscolo-scheletriche sono notevolmente migliorate, sia per quanto riguarda i meccanismi fisiopatologici, che le metodiche diagnostiche e le strategie terapeutiche.
Inoltre, le strategie terapeutiche nel trattamento della artrite reumatoide e della osteoporosi sono cambiate in modo sensibile.
Nuovi farmaci sono venuti a disposizione del reumatologo, sia per quanto riguarda la AR, come innanzitutto i farmaci biologici e i JAK inibitori, che per quanto riguarda la osteoporosi.
Una grande importanza ha anche rivestito il riconoscimento che una diagnosi precoce riveste nel consentire un trattamento tempestivo di queste due patologie, i cui effetti sono così impattanti sulla popolazione e sulla società.
Per quanto riguarda la AR, è stato anche riconosciuto come un controllo stretto (tight control) della attività di malattia consenta a volte anche di indurre una remissione della malattia.
La disponibilità dei farmaci biotecnologici e dei JAK inibitori rende possibile in una elevata percentuale di pazienti di rendere possibile la remissione. Purtroppo il loro alto costo ne limita l’utilizzo, anche se la recente disponibilità dei farmaci biotecnologici biosimilari potrebbe migliorare questo aspetto.
Nel trattamento della osteoporosi, la durata ottimale della terapia con bisfosfonati e la identificazione dei pazienti candidati per una sospensione della terapia, così come l’eventuale ripresa della stessa, sono argomenti di estrema attualità.
Tutti questi aspetti verranno trattati nel corso del meeting: il convegno è dedicato a specialisti impegnati nel trattamento dei pazienti con AR e con osteoporosi.

Programma

MODULO 1 - Artrite Reumatoide – parte 1
20 minuti - Raccomandazioni EULAR per il Management dell’Artrite Reumatoide Annamaria Iagnocco
20 minuti - Monitoraggio ecografico nell’Artrite Reumatoide Oscar Epis
20 minuti - Remissione clinica nell’Artrite Reumatoide Roberto Caporali
20 minuti -
Gestione delle comorbidà nella Artrite Reumatoide Teodora Serban
20 minuti - Gestione della paziente fertile con AR Artrite Reumatoide Veronique Ramoni

MODULO 2 - Artrite Reumatoide – parte 2
20 minuti - Anti-TNF (tumor necrosis factor) nel trattamento della Artrite Reumatoide: update Marica Doveri
20 minuti - IL-6 (Interleukina -6) e Artrite Reumatoide: update Lorenzo Dagna
20 minuti - Small Molecules: esperienza a lungo termine Monica Todoerti
20 minuti - Nuovi Jak-inibitori nel trattamento della Artrite Reumatoide Carlo Selmi
20 minuti - Biosimilari in Reumatologia: update Simone Parisi

MODULO 3 - Spondilartriti
20 minuti - Monitoraggio clinico delle spondilatrtriti Daniela Rossi
20 minuti - Inibizione di IL-17 (Interleukina-17) nelle Spondilartriti: update Giulia Botticella
20 minuti - Il danno osseo nella Spondilartriti è evitabile? Vittorio Grosso
20 minuti - Lo studio MAPSI - Studio osservazionale sulla gestione del paziente con artropatia psoriasica in Italia Giuseppina Tramontano
Lo studio MAPSI (MAnagement of PSoriatic arthritis across Italy)
Lo studio consentirà di conoscere meglio le caratteristiche cliniche dei pazienti affetti da artrite psoriasica afferenti ai vari centri partecipanti. Ciò consentirà loro una maggiore accuratezza nella scelta del percorso terapeutico del singolo paziente. Lo studio consentirà anche di precisare le caratteristiche di efficacia e sicurezza del principio attivo apremilast in una casistica di pazienti italiani. Ciò consentirà una migliore scelta dei pazienti nei quali utilizzare il farmaco

MODULO 4 – Malattie Scheletriche
20 minuti - Edema midollare osseo: Patogenesi e trattamento Giuseppe Girasole
20 minuti - Il progetto LICOS: 2021 (Liguria Contro l’Osteoporosi) Andrea Giusti
20 minuti - Strategie terapeutiche della Osteoporosi Paola Diana
20 minuti - Il rischio imminente di frattura Cristina Caffetti
Il progetto LICOS (LIguria Contro l’OSteoporosi), implementato dalla ASL3 Genovese e da ALISA, rappresenta una piattaforma di interventi, diretti alla popolazione generale e a sottopopolazioni ad elevato rischio di caduta/frattura, volta ridurre l’incidenza delle fratture da fragilità nell’area metropolitana di Genova e nella Regione Liguria, con lo scopo di ridurre la disabilità, la mortalità ed i costi da esse derivanti. Per la natura delle malattie croniche trattate e degli interventi implementati, il progetto LICOS è pertanto primariamente rivolto alla popolazione anziana fragile e multicomorbida. Il progetto si articola in cinque sottoprogetti. Due progetti sono diretti alla popolazione generale di età superiore o uguale a 80 anni e residente in Regione Liguria, ed includono il progetto “Casco” e il progetto “Vitamina D” aventi come scopo principale la riduzione del rischio di caduta (“Casco”) in ambiente domestico, e la normalizzazione dei livelli sierici di vitamina D (“Vitamina D”). Tre progetti sono indirizzati invece alla popolazione a rischio di caduta e frattura, e includono il progetto “Nota 79”, il progetto “Ambulatorio Cadute” ed il progetto “Fracture Liaison Service”. Questi ultimi, sono piattaforme di intervento dirette alla popolazione a maggior rischio di caduta e frattura, e pertanto rivolte a soggetti particolarmente vulnerabili, aventi lo scopo di ridurre il rischio di frattura e caduta, attraverso strategie di “case-finding” e interventi farmacologici e non-farmacologici mirati. Tra questi, il progetto più importante sia per dimensioni sia per impatto sociosanitario è il Fracture Liaison Service (FLS). Il LICOS “Fracture Liaison Service”, avviato nel Gennaio 2018, è un progetto dedicato a tutti i pazienti con frattura di femore da fragilità ricoverati presso le Ortopedie e Traumatologie dell’Area Metropolitana di Genova. Lo scopo del progetto è quello di prendere in carico i pazienti dopo una frattura da fragilità ed avviarli ad un percorso diagnostico-terapeutico finalizzato ad implementare tutte le misure necessarie (farmacologiche e non) per la prevenzione secondaria delle fratture da fragilità, delle loro complicanze e della disabilità muscolo-scheletrica.

MODULO 5 – Miscellanea
20 minuti - Sclerodermia: approccio terapeutico e monitoraggio Romina Andracco
20 minuti - Update sul trattamento della vasculite crioglobulinemica Dario Roccatello
20 minuti - Nuove strategie terapeutiche nel LES (Lupus Eritematoso Sistemico) Monica Pendolino
20 minuti - Covid-19: update 2021 Matteo Bassetti
20 minuti - Asma grave e EGPA (graulomatosi eosinofila con poliangioIte): diagnosi differenziale e trattamento Dario Camellino

 

 

Informazioni

Obiettivo formativo

3 - Documentazione clinica. Percorsi clinico-assistenziali diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza - profili di cura

Mezzi tecnologici necessari

Per la fruizione e l'accesso al corso FAD saranno necessari un computer (Windows o Mac) dotato di connettività internet, di un browser di navigazione standard (Internet Explorer, Firefox, Chrome, Opera, Safari) e di un programma per l'apertura e la lettura dei file PDF (per esempio: Adobe Acrobat Reader)

Procedure di valutazione

Questionario (obbligatoriamente a risposta multipla e doppia randomizzazione)

Attenzione: la nuova normativa ministeriale in vigore dal 01/07/2019 prevede che:

  • nei moduli formativi del corso è presente un tempo minimo di fruizione (visibile in alto a dx). Prima di tale lasso di tempo non è possibile passare al successivo step formativo (sia esso un questionario o un altro modulo formativo). Il timer viene attivato solo quando la finestra è attiva. Il tempo non viene calcolato quando si aprono altri programmi e/o finestre, oppure quando parte un salvaschermo
  • in caso il discente non superi il test di valutazione dovrà ripetere il percorso formativo dall'inizio
  • numero massimo di tentativi a diposizione: 5
  • soglia di superamento: 75% delle risposte corrette

Responsabili

Responsabile scientifico

  • Dott. Gerolamo Bianchi
    Direttore Dip. Specialità Mediche, Direttore Dip. Apparato Locomotore, Direttore SC Reumatologia ASL3 – Genova
    Scarica il curriculum

Relatore

  • Dott.ssa Romina Andracco
    Dirigente medico in medicina interna (attività ambulatoriale e DH di Reumatologia) - Imperia
    Scarica il curriculum
  • Dott. Matteo Bassetti
    Direttore Clinica Malattie Infettive Università degli Studi di Genova
    Scarica il curriculum
  • Dott. Gerolamo Bianchi
    Direttore Dip. Specialità Mediche, Direttore Dip. Apparato Locomotore, Direttore SC Reumatologia ASL3 – Genova
    Scarica il curriculum
  • Dott.ssa Giulia Botticella
    Dirigente Medico in Reumatologia Riabilitativa presso Ospedale La Colletta - Arenzano (GE) - Asl 3 Genovese
    Scarica il curriculum
  • Dott.ssa Maria Cristina Caffetti
    Responsabile Centro Osteoporosi presso Azienda Ospedaliera Provincia di Pavia
    Scarica il curriculum
  • Dott. Dario Camellino
    Reumatologo Libero Professionista - U.O. di Reumatologia - Osp. "La Colletta - Arenzano (GE)
    Scarica il curriculum
  • Prof. Roberto Caporali
    Prof. ord. di reumatologia, Università di Milano Direttore Unità Operativa Reumatologia Clinica, ASST Gaetano Pini-CTO - Milano
    Scarica il curriculum
  • Dott. Lorenzo Dagna
    Prof. Ass. Medicina Interna,Uni. Vita-Salute San Raffaele - Milano. Primario, UniRAR - IRCSS Ospedale San Raffaele - Milano
    Scarica il curriculum
  • Dott.ssa Paola Benedetta Diana
    Medico Ambulatoriale Specialista - Osp. "La Colletta - Arenzano (GE)
    Scarica il curriculum
  • Dott.ssa Marica Doveri
    Specialista Ambulatoriale in Reumatologia presso ASL3 Genovese
    Scarica il curriculum
  • Dott. Oscar Massimiliano Epis
    Direttore Struttura Complessa Reumatologia Dip. Medico Polispecialistico ASST Grande Ospedale Metropolitano Niguarda - Milano
    Scarica il curriculum
  • Dott. Giuseppe Girasole
    Dirigente Medico Reumatologia 
Resp. Struttura Semplice Reumatologia - Osp. "La Colletta - Arenzano (GE)
    Scarica il curriculum
  • Dott. Andrea Giusti
    Azienda Sanitaria genovese - Ospedale “La Colletta”, U.O. di Reumatologia - Genova
    Scarica il curriculum
  • Dott. Vittorio Grosso
    Dirigente medico presso ASL CN2, UO Medicina Interna Alba-Bra, SOS Reumatologia - Alba (Cuneo)
    Scarica il curriculum
  • Prof.ssa Annamaria Iagnocco
    Professore Associato di Reumatologia- Università degli Studi di Torino
    Scarica il curriculum
  • Dott. Simone Parisi
    SC Reumatologia, AOU Città della Salute e della Scienza di Torino.
    Scarica il curriculum
  • Dott.ssa Monica Pendolino
    Medico reumatologo c/o Dip. Specialità Mediche, Dip. Funzionale Apparato Locomotore,Struttura Complessa Reumatologia, Genova ASL3
    Scarica il curriculum
  • Dott.ssa Veronique Laure Ramoni
    Medico reumatologo presso ASST Lodi
    Scarica il curriculum
  • Dott. Dario Roccatello
    Direttore SCDU Nefrologia e Dialisi ASL Città di Torino e Università di Torino
    Scarica il curriculum
  • Dott.ssa Daniela Rossi
    Responsabile Struttura Semplice Immunoreumatologica - CMID - NEFROLOGIA Torino ASL TTO 2 - Osp. San Giovanni Bosco
    Scarica il curriculum
  • Dott. Carlo F Selmi
    Responsabile UO Reumatologie ed Immunologia Clinica. IRCCS Istituto Clinico Humanitas - Rozzano (MI)
    Scarica il curriculum
  • Dott.ssa Teodora Serban
    S.C. Reumatologia - Osp. La Colletta - Arenzano - ASL3 Genovese.
    Scarica il curriculum
  • Dott.ssa Giuseppina Tramontano
    S.C. reumatologia - Osp. La Colletta - Arenzano - ASL3 Genovese
    Scarica il curriculum

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Allergologia ed immunologia clinica
  • Dermatologia e venereologia
  • Endocrinologia
  • Geriatria
  • Malattie dell'apparato respiratorio
  • Medicina del lav. e sicurez. degli amb. di lav.
  • Medicina fisica e riabilitazione
  • Medicina generale (Medici di famiglia)
  • Medicina interna
  • Oftalmologia
  • Ortopedia e traumatologia
  • Pediatria
  • Radiodiagnostica
  • Reumatologia

Fisioterapista

  • Fisioterapista

Infermiere

  • Infermiere

Podologo

  • Podologo

Tecnico sanitario di radiologia medica

  • Tecnico sanitario di radiologia medica
leggi tutto leggi meno