• Accreditato da
  • Con la sponsorizzazione non condizionante di

Presentazione

Lo scompenso cardiaco continua ad essere una malattia in crescita epidemiologica e gravata da una so-stanziale mortalità e morbilità. La ricerca clinica cardiovascolare ha recentemente dimostrato il beneficio di una classe di farmaci nati come antidiabetici e dunque destinati ai pazienti affetti da diabete mellito: le gliflozine, che hanno dimostrato risultati sorprendenti nella riduzione della mortalità correlata all’insufficienza cardiaca e della morbilità, prevalentemente riguardante il numero delle ospedalizzazioni per peggioramento dello scompenso. Il beneficio di questa classe di farmaci è stato riportato in popolazioni di pazienti con e senza evidenza di insufficienza cardiaca, dimostrando la possibilità di una riduzione primaria dell’insufficienza cardiaca anche in pazienti senza malattia cardiovascolare pregressa. In aggiunta, il beneficio è stato recentemente dimostrato anche in soggetti non affetti da diabete, determinando quindi una nuova evidenza nel trattamento della insufficienza cardiaca indipendentemente dalla eziologia e dai fenotipi clinici.
In relazione a queste evidenze, le linee guida europee sulla gestione dei pazienti con diabete mellito di tipo 2, rilasciate nel 2019, hanno profondamente modificato l’approccio alla valutazione del rischio cardiovascolare nel paziente diabetico, e hanno raccomandato in prima linea, nei pazienti a rischio alto o molto alto, l’impiego delle nuove classi di farmaci antidiabetici che hanno dimostrato benefici in termini di riduzione degli eventi cardiovascolari. Appare dunque particolarmente rilevante un corso di aggiornamento che affronti l’impatto di queste sostanziali nuove evidenze nella pratica clinica.

 

Programma

Apertura lavori ed introduzione al corso
P.Perrone Filardi – Moderatore: C.Borghi

La prevenzione delle ospedalizzazioni per scompenso cardiaco nel paziente diabetico
R.Napoli

La riduzione degli eventi renali nel paziente diabetico
L.Gesualdo

Le gliflozine: cosa ci hanno insegnato i recenti grandi trial
P.Perrone Filardi

La teleassistenza nel paziente con comorbidità: un’opportunità per un approccio multidisciplinare
G.Rosano

Domande e risposte Tutti

Conclusioni e take home message
P.Perrone Filardi

 

Informazioni

Obiettivo formativo

3 - Documentazione clinica. Percorsi clinico-assistenziali diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza - profili di cura

Mezzi tecnologici necessari

Per la fruizione e l'accesso al corso FAD saranno necessari un computer (Windows o Mac) dotato di connettività internet, di un browser di navigazione standard (Internet Explorer, Firefox, Chrome, Opera, Safari) e di un programma per l'apertura e la lettura dei file PDF (per esempio: Adobe Acrobat Reader)

Procedure di valutazione

Questionario (obbligatoriamente a risposta multipla e doppia randomizzazione)

Attenzione: la nuova normativa ministeriale in vigore dal 01/07/2019 prevede che:

  • nei moduli formativi del corso è presente un tempo minimo di fruizione (visibile in alto a dx). Prima di tale lasso di tempo non è possibile passare al successivo step formativo (sia esso un questionario o un altro modulo formativo). Il timer viene attivato solo quando la finestra è attiva. Il tempo non viene calcolato quando si aprono altri programmi e/o finestre, oppure quando parte un salvaschermo
  • in caso il discente non superi il test di valutazione dovrà ripetere il percorso formativo dall'inizio
  • numero massimo di tentativi a diposizione: 5
  • soglia di superamento: 75% delle risposte corrette

Responsabili

Responsabile scientifico

  • Prof. Pasquale Perrone Filardi
    Professore Ordinario di Cardiologia, Università degli Studi di Napoli Federico II
    Scarica il curriculum

Docente

  • Prof. Claudio Borghi
    Prof. Ord. Medicina Interna c/o Università di Bologna. Direttore UO Medicina Interna del Policlinico S. Orsola-Malpighi, Bologna
    Scarica il curriculum
  • Prof. Loreto Gesualdo
    Professore Ordinario di Nefrologia presso l’Università degli Studi di Bari e Direttore della Scuola di Specializzazione
    Scarica il curriculum
  • Prof. Raffaele Napoli
    Professore Medicina Interna, Università degli Studi di Napoli Federico II - Napoli
    Scarica il curriculum
  • Prof. Pasquale Perrone Filardi
    Professore Ordinario di Cardiologia, Università degli Studi di Napoli Federico II
    Scarica il curriculum
  • Prof. Giuseppe Rosano
    Cardiologist and professor of cardiology, St George’s University, London
    Scarica il curriculum

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Cardiologia
  • Endocrinologia
  • Geriatria
  • Malattie metaboliche e diabetologia
  • Medicina generale (Medici di famiglia)
  • Medicina interna
  • Nefrologia

Farmacista

  • Farmacia Ospedaliera
  • Farmacia territoriale
leggi tutto leggi meno