AVVISO IMPORTANTE

Attenzione:

  • In caso il discente non superi il test di valutazione dovrà ripetere il percorso formativo dall'inizio
  • Soglia di superamento: 75% delle risposte corrette
  • Il corso e il conseguente test può essere seguito (prima) e compilato (successivamente) un massimo di 5 volte
  • Con la sponsorizzazione non condizionante di

Presentazione

L’osteoporosi rappresenta un grave problema di Salute Pubblica in tutti i paesi in cui l’andamento demografico è caratterizzato dal progressivo invecchiamento della popolazione.
L’avanzare dell’età è infatti una delle principali cause di perdita di massa ossea in entrambi i sessi, anche se inizia più precocemente nella donna.
Quindi, il rapido e marcato invecchiamento della popolazione porta inevitabilmente ad un aumento di tutte le condizioni età-associate, ponendo anche l’osteoporosi come priorità sanitaria e sociale nel nostro paese.
Parallelamente all’osteoporosi anche l’osteoartrosi merita grande attenzione da parte delle organizzazioni sanitarie, si tratta di una patologia con una prevalenza nella popolazione anziana che va dal 30-35%, se valutata in base alla presenza di sintomi,all’80 % se valutata radiologicamente, e presenta un costante aumento con l’età.
Questi due temi saranno al centro del progetto.

Programma

Osteoporosi, novità terapeutiche e gestionali in corso di pandemia da Covid 19 (G. Passeri)

Razionali del clodronato (Sergio Rosini)

Management del paziente con osteoartrosi-osteoporosi
  Laboratorio di gestione edemi ossei ed Algodistrofia (B. Frediani)

Bone 360 (Luigi Molfetta, Gianantonio Saviola)

Il clodronato in oncologia (Francesco Bertoldo)

La tutela farmacologica dell’osso periprotesico (Luigi Molfetta)

Clodronato: non solo osteoporosi (Luca Dalle Carbonare)

Il Fracture Liason Service in Italia (Andrea Giusti)

Laboratorio di Osteoartrosi (Gianantonio Saviola)

Il trattamento degli edemi linfostatici periarticolari nella pratica clinica (Umberto Massafra)

Laboratorio di ecografia muscoloscheletrica (Sebastiano Tropea)

Le fratture vertebrali da osteoporosi (Giulia Letizia Mauro)

Le neuropatie periferiche (Giovanni Antonio Checchia)

Informazioni

Obiettivo formativo

3 - Documentazione clinica. Percorsi clinico-assistenziali diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza - profili di cura

Mezzi tecnologici necessari

Per la fruizione e l'accesso al corso FAD saranno necessari un computer (Windows o Mac) dotato di connettività internet, di un browser di navigazione standard (Internet Explorer, Firefox, Chrome, Opera, Safari) e di un programma per l'apertura e la lettura dei file PDF (per esempio: Adobe Acrobat Reader)

Procedure di valutazione

Questionario (obbligatoriamente a risposta multipla e doppia randomizzazione)

Attenzione: la nuova normativa ministeriale in vigore dal 01/07/2019 prevede che:

  • nei moduli formativi del corso è presente un tempo minimo di fruizione (visibile in alto a dx). Prima di tale lasso di tempo non è possibile passare al successivo step formativo (sia esso un questionario o un altro modulo formativo). Il timer viene attivato solo quando la finestra è attiva. Il tempo non viene calcolato quando si aprono altri programmi e/o finestre, oppure quando parte un salvaschermo
  • in caso il discente non superi il test di valutazione dovrà ripetere il percorso formativo dall'inizio
  • numero massimo di tentativi a diposizione: 5
  • soglia di superamento: 75% delle risposte corrette

Responsabili

Responsabile scientifico

  • Bruno Frediani
    Professore II fascia di Reumatologia e Responsabile Centro Osteoporosi e Ambulatori di Reumatologia, Università di Siena- Siena
    Scarica il curriculum

Relatore

  • Francesco Bertoldo
    Dirigente Medico I livello c/o Policlinico G.B. Rossi - Verona. Prof. aggregato Università di Verona.
    Scarica il curriculum
  • Giovanni Antonio Checchia
    Direttore UOC Medicina Fisica e Riabilitativa PO Padova Sud AULSS & Euganea Regione del Veneto
  • Luca Giuseppe Dalle Carbonare
    Professore associato Medicina Interna c/o l’Università di Verona. Resp. UOS Valutazione istomorfometrica - Verona
    Scarica il curriculum
  • Bruno Frediani
    Professore II fascia di Reumatologia e Responsabile Centro Osteoporosi e Ambulatori di Reumatologia, Università di Siena- Siena
    Scarica il curriculum
  • Andrea Giusti
    Azienda Sanitaria genovese - Ospedale “La Colletta”, U.O. di Reumatologia - Genova
    Scarica il curriculum
  • Giulia Letizia Mauro
    Prof. Ord. Medicina Fisica e Riabilitativa” (SSD MED/34) presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Palermo.
  • Umberto Massafra
    Dirigente Medico - Divisione Reumatologia Ospedale San Pietro Fatebenefratelli - Roma
    Scarica il curriculum
  • Luigi Molfetta
    Professore Associato di Ortopedia - Centro di Ricerca su Osteoporosi e Patologie Osteoarticolari -Universita’ di Genova
    Scarica il curriculum
  • Giovanni Passeri
    Professore associato di medicina interna e responsabile centro Osteopatie Metaboliche dell'Università di Parma – Parma.
  • Sergio Rosini
    Direttore Centro di Ricerche Biomateriali di Livorno – Livorno.
  • Gianantonio Saviola
    Collaboratore Scientifico degli Istituti Clinici Maugeri,IRCCS di Castel Goffredo, Mantova
    Scarica il curriculum
  • Sebastiano Tropea
    Ospedale Busacca, Cicli (Ragusa)

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Anestesia e rianimazione
  • Endocrinologia
  • Geriatria
  • Ginecologia e ostetricia
  • Medicina dello sport
  • Medicina fisica e riabilitazione
  • Medicina interna
  • Medicina nucleare
  • Ortopedia e traumatologia
  • Radiodiagnostica
  • Reumatologia
leggi tutto leggi meno

Promozioni attive

  • OSTEODAY 2022. AGGIORNAMENTO E CONFRONTO SULLA PRATICA QUOTIDIANA