• Con la sponsorizzazione non condizionante di
  • Con la sponsorizzazione non condizionante di
  • Con la sponsorizzazione non condizionante di
  • Con la sponsorizzazione non condizionante di
  • Con la sponsorizzazione non condizionante di
  • Con la sponsorizzazione non condizionante di
  • Con la sponsorizzazione non condizionante di
  • Con la sponsorizzazione non condizionante di

Presentazione

Nel corso degli ultimi anni le conoscenze sui meccanismi fisiopatologici, in particolare dell’impegno osseo,delle poliartriti infiammatorie e della osteoartrosi si sono meglio chiarite sia per quanto riguarda la fisiopatologia della perdita ossea che dal punto di vista epidemiologico.
Oggi è anche meglio noto come il meccanismo fisiopatologico del danno cartilagineo in corso di osteoartrosi veda implicato l’osso sub-condrale.
Esistono diversi approcci terapeutici che consentono di limitare il danno osseo e il convegno, alla quale partecipano i più importanti esperti internazionali del settore, consentirà un aggiornamento di queste problematiche.
Un aspetto attuale è il corretto utilizzo dei farmaci biotecnologici, anche alla luce della disponibilità dei farmaci biosimilari, che ha risotto il costo globale di queste terapie.
La gestione delle patologie metaboliche dell’osso è un problema rilevante sia per i pazienti, che sono affetti da fratture da fragilità che per la società. I loro costi, sia in termini di sofferenze individuali che di costi economici per la società sono molto elevati. Per questi motivi è indispensabile migliorare le strategie preventive.
Verrà anche trattate le Poliartriti, malattie con un importante impegno sistemico, causa di un notevole impatto sanitario e sociale. Oggi, grazie alla diagnosi precoce e ad una opportuna gestione delle nuove opportunità terapeutiche, come i farmaci biotecnologici e gli inibitori delle JAK-chinasi, è possibile gestire efficacemente la patologia e ottenere, nella maggior parte dei casi, una remissione clinica.

Programma

. The LICOS Project Giuseppina Tramontano
. Determinants of long term persistence with biologics treatments Paola Diana
. New options in the treatment of osteoporosis Sandro Giannini
. Fracture liaison programs to prevent fragility fractures Piet Geusens
. Pathophysiology of Osteoarthritis Mary Goldring
. Therapeutic options for Osteoarthritis
Nicola Veronese
. Early diagnosis in Spondylarthritis
Xenofon Baraliakos
. Anti-TNFs in the treatment of Spondylarthritis
Florenzo Iannone
. New therapeutic options for AxSPA and PsA
Alberto Cauli
. Management of comorbidities in Rheumatoid Arthritis
Lorenzo Dagna
. Long term treatment with Jak-inhibitors
Marica Doveri
. Jak inhibitors: not only for Rheumatoid Arthritis
Carlo Selmi
. Novel Jak-inhibitors on the run
Teodora Serban
. JAK inhibitors: real life experience
Maria Manara
. Rheumatoid Arthritis and Diabetes: therapeutic opportunities
Roberto Giacomelli
. Small molecules in the treatment of Psoriatic Arthritis: real world data
Monica Pendolino
. IL6 and bone damage in Rheumatoid Arthritis
Georg Schett
. COBRA strategy: 25 years after
Willem Lems
. Methotrexate in the Covid-19 era (AR & PSA)
Andrea Giusti
. Diabetes and bone: an update
Serge Ferrari
. CRPS-type I: an update
Giuseppe Girasole
. Current treament options in PMR-GCA
Dario Camellino

Informazioni

Obiettivo formativo

3 - Documentazione clinica. Percorsi clinico-assistenziali diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza - profili di cura

Mezzi tecnologici necessari

Per la fruizione e l'accesso al corso FAD saranno necessari un computer (Windows o Mac) dotato di connettività internet, di un browser di navigazione standard (Internet Explorer, Firefox, Chrome, Opera, Safari) e di un programma per l'apertura e la lettura dei file PDF (per esempio: Adobe Acrobat Reader)

Procedure di valutazione

Questionario (obbligatoriamente a risposta multipla e doppia randomizzazione)

Attenzione: la nuova normativa ministeriale in vigore dal 01/07/2019 prevede che:

  • nei moduli formativi del corso è presente un tempo minimo di fruizione (visibile in alto a dx). Prima di tale lasso di tempo non è possibile passare al successivo step formativo (sia esso un questionario o un altro modulo formativo). Il timer viene attivato solo quando la finestra è attiva. Il tempo non viene calcolato quando si aprono altri programmi e/o finestre, oppure quando parte un salvaschermo
  • in caso il discente non superi il test di valutazione dovrà ripetere il percorso formativo dall'inizio
  • numero massimo di tentativi a diposizione: 5
  • soglia di superamento: 75% delle risposte corrette

Informazioni

Attenzione:

  • In caso il discente non superi il test di valutazione dovrà ripetere il percorso formativo dall'inizio
  • Soglia di superamento: 75% delle risposte corrette
  • Il corso e il conseguente test può essere seguito (prima) e compilato (successivamente) un massimo di 5 volte


Qualsiasi tipo di attestato (anche quello di partecipazione) è conseguente alla compilazione del Test di Valutazione e del modulo Qualità Percepita

Responsabili

Responsabile scientifico

  • Gerolamo Bianchi
    Direttore Dip. Specialità Mediche, Direttore Dip. Apparato Locomotore, Direttore SC Reumatologia ASL3 – Genova
    Scarica il curriculum

Relatore

  • Xenofon Baraliakos
    Head of Department Internal medicine and Rheumatology - Rheumazentrum Ruhrgebiet Herne, Ruhr- University Bochum, Germany
  • Gerolamo Bianchi
    Direttore Dip. Specialità Mediche, Direttore Dip. Apparato Locomotore, Direttore SC Reumatologia ASL3 – Genova
    Scarica il curriculum
  • Dario Camellino
    Dirigente medico presso S.C. Reumatologia - Osp. La Colletta - Arenzano - ASL3 Genovese
    Scarica il curriculum
  • Alberto Cauli
    Prof. ord. Reumatologia -Dir. UOC di Reumatologie e Scuola Spec. Dip. Scienze Mediche e Sanità Pubblica AOU c/o Univ. di Cagliari
    Scarica il curriculum
  • Lorenzo Dagna
    Primario dell’Unità di Immunologia, Reumatologia, Allergologia e Malattie Rare all’IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano
    Scarica il curriculum
  • Paola Benedetta Diana
    Medico Ambulatoriale Specialista - Osp. La Colletta - Arenzano (GE)
    Scarica il curriculum
  • Marica Doveri
    Specialista Ambulatoriale in Reumatologia presso ASL3 Genovese
    Scarica il curriculum
  • Serge Ferrari
    Prof. of Medicine at the Faculty of Medicine - Head of the Clinical Service and Research Laboratory of Bone Diseases - Geneva
  • Piet Geusens
    Honorary Prof. Internal Medicine/Rheumatology Maastricht University Medical Center, The Netherlands & University Hasselt, Belgium
  • Roberto Giacomelli
    Direttore UOC di Immunoreumatologia, Policlinico Universitario Campus Bio-Medico - Roma
  • Sandro Giannini
    Professore Associato di Medicina Interna - Università degli Studi di Padova
  • Giuseppe Girasole
    Dirigente Medico Reumatologia 
Resp. Struttura Semplice Reumatologia - Osp. "La Colletta - Arenzano (GE)
    Scarica il curriculum
  • Andrea Giusti
    Dirigente Medico incarico Alta Specializzazione Malattie Ossee e del Metabolismo Minerale Scheletrico. Osp. Galliera - Genova
    Scarica il curriculum
  • Mary Goldring
    Prof. of Cell and Developmental Biology, Weill Cornell Medical College & Weill Cornell Graduate School Medical Sciences NY - USA
  • Florenzo Iannone
    Professore Associato Reumatologia presso Università degli Studi di Bari
    Scarica il curriculum
  • Wilem Lems
    VUmc medical centre, Amsterdam, department of rheumatology
  • Maria Manara
    Dirigente medico I livello - ASST Centro Specialistico Ortopedico Traumatologico Gaetano Pini-CTO
  • Monica Pendolino
    Medico reumatologo c/o Dip. Specialità Mediche, Dip. Funzionale Apparato Locomotore,Struttura Complessa Reumatologia, Genova ASL3
    Scarica il curriculum
  • Georg Schett
    Rheumatology & Immunology Universitätsklinikum Erlangen, Friedrich- Alexander University Erlangen-Nürnberg - Germany
  • Carlo Francesco Selmi
    Dirigente Humanitas - Rozzano (MI)
    Scarica il curriculum
  • Andreea Teodora Serban
    S.C. Reumatologia - Osp. La Colletta - Arenzano - ASL3 Genovese.
    Scarica il curriculum
  • Giuseppina Tramontano
    S.C. Reumatologia - ASL3 Genovese sede Genova Nervi
    Scarica il curriculum
  • Nicola Veronese
    Ricercatore tipo B, Università di Palermo

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Allergologia ed immunologia clinica
  • Endocrinologia
  • Geriatria
  • Malattie dell'apparato respiratorio
  • Medicina del lav. e sicurez. degli amb. di lav.
  • Medicina fisica e riabilitazione
  • Medicina generale (Medici di famiglia)
  • Medicina interna
  • Oftalmologia
  • Ortopedia e traumatologia
  • Pediatria
  • Radiodiagnostica
  • Reumatologia

Fisioterapista

  • Fisioterapista

Infermiere

  • Infermiere

Podologo

  • Podologo

Tecnico sanitario di radiologia medica

  • Tecnico sanitario di radiologia medica
leggi tutto leggi meno