• Accreditato da

Presentazione

Gli ultimi tre mesi sono stati scanditi dalla presenza dell’ infezione da COVID-19 e dalla necessità del sistema sanitario nazionale di prendersene carico, riducendo o rimandando la normale attività clinica e terapeutica soprattutto per le patologie croniche o gli interventi non in urgenza.
La chiusura o la marcata riduzione dell’attività sanitaria differibile si è fatta sentire soprattutto sui pazienti affetti da patologie croniche quali la sindrome fibromialgica. I pazienti affetti da tale sindrome si sono ritrovati improvvisamente in isolamento sociale, senza una disponibilità di interlocuzione con il proprio medico reumatologo o algologo, spesso coinvolto nelle gestione dei pazienti COVID e con difficoltà anche nell’approccio con altre figure sanitarie (medico di medicina generale, fisioterapista ee).
Questo incontro vuole fare il punto della situazione da un punto di vista, clinico, patogenetico e terapeutico e affrontare quello che sarà lo scenario futuro nella gestione del paziente affetto da cronicità, in particolare la telemedicina, che sta subendo una forte accelerazione dall’evento COVID-19, l’auto trattamento (self-management) ossia la capacità di una maggiore condivisione dell’approccio terapeutico globale e di come otimizzare le limitate risorse soprattutto di incontro medico-paziente nel migliore dei modi.

Programma

  • Modulo 1 - Introduzione - Piercarlo Sarzi-Puttini - Durata: 1 minuto
  • Modulo 2 - Il ruolo delle associazioni - Giusi Fabio - Durata: 14 minuti
  • Modulo 3 - La sindrome fibromialgica: aspetti clinici - Daniela Marotto - Durata: 19 minuti
  • Modulo 4 - Gli aspetti eziopatogenetici - Valeria Giorgi - Durata: 30 minuti
  • Modulo 5 - Come strutturare un piano terapeutico - Laura Bazzichi - Durata: 40 minuti
  • Modulo 6 - La fibromialgia ai tempi del COVID-19 - Piercarlo Sarzi-Puttini - Durata: 18 minuti

Informazioni

Obiettivo formativo

32 - Tematiche speciali del S.S.N. e/o S.S.R. a carattere urgente e/o straordinario individuate dalla Commissione nazionale per la formazione continua e dalle regioni/province autonome per far fronte a specifiche emergenze sanitarie con acquisizione di nozioni di processo

Mezzi tecnologici necessari

Per la fruizione e l'accesso al corso FAD saranno necessari un computer (Windows o Mac) dotato di connettività internet, di un browser di navigazione standard (Internet Explorer, Firefox, Chrome, Opera, Safari) e di un programma per l'apertura e la lettura dei file PDF (per esempio: Adobe Acrobat Reader)

Procedure di valutazione

Questionario (obbligatoriamente a risposta multipla e doppia randomizzazione)

Attenzione: la nuova normativa ministeriale in vigore dal 01/07/2019 prevede che:

  • nei moduli formativi del corso è presente un tempo minimo di fruizione (visibile in alto a dx). Prima di tale lasso di tempo non è possibile passare al successivo step formativo (sia esso un questionario o un altro modulo formativo). Il timer viene attivato solo quando la finestra è attiva. Il tempo non viene calcolato quando si aprono altri programmi e/o finestre, oppure quando parte un salvaschermo
  • in caso il discente non superi il test di valutazione dovrà ripetere il percorso formativo dall'inizio
  • numero massimo di tentativi a diposizione: 5
  • soglia di superamento: 75% delle risposte corrette

Responsabili

Responsabile scientifico

  • Prof. Piercarlo Sarzi Puttini
    Professore straordinario di Reumatologia, Dipartimento di scienze biomediche e cliniche-Università degli studi di Milano
    Scarica il curriculum

Docente

  • Dott.ssa Laura Bazzichi
    Dirigente - Unità di Reumatologia, Azienda ospedaliero-universitaria pisana
    Scarica il curriculum
  • Sig.ra Giuseppina Fabio
    Consiglio Direttivo AISF ONLUS – Referente Malati
    Scarica il curriculum
  • Dott.ssa Valeria Giorgi
    Ricercatrice e Data manager presso ASST Fatebenefratelli Polo Universitario "Luigi Sacco"
    Scarica il curriculum
  • Dott.ssa Daniela Marotto
    Reumatologa dell’Asl N 2 Olbia
  • Prof. Piercarlo Sarzi Puttini
    Professore straordinario di Reumatologia, Dipartimento di scienze biomediche e cliniche-Università degli studi di Milano
    Scarica il curriculum

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Medicina interna
  • Psicoterapia
  • Reumatologia

Psicologo

  • Psicologia
  • Psicoterapia
leggi tutto leggi meno